Acr Messina-Nola | Pillole dallo spogliatoio


Le dichiarazioni di soddisfazione per aver ottenuto i tre punti, nel post gara raccolte da Radio Amore.

Zeman: “Tranne che nel risultato, striminzito, sono soddisfatto della prestazione del primo tempo e del carattere della ripresa. Ho visto tanta voglia di vincere e finchè abbiamo retto atleticamente un grande gioco. Questa partita era stata studiata per prenderli più alti, i primi 60 minuti siamo stati esemplari, poi abbiamo avuto molte palle gol. Credo che quando si va in campo si cancelli tutto, se non fossi stato sicuro non avrei schierato qualcuno ma sono professionisti. Orlando ha avuto un problema al ginocchio. Credo che le partite con Savoia e Giugliano siano più difficili di quella con il Palermo perchè dal punto di vista dell’ambiente sarà più complicato, ma dobbiamo metterla sul piano calcistico. Voglio vedere un Messina bello, la mia preoccupazione era di perdere ancora più punti, invece avendo perso solo a Palermo è andata meglio di come temevo.

De Meio (Ph.Paolo Furrer)

De Meio: “E’ stata una partita combattuta su un campo non al meglio. Siamo calati nella ripresa ma dobbiamo imparare a concretizzare e dobbiamo segnare di più. In settimana continuo ad impegnarmi ed a fare quello che mi chiede il mister sperando di avere la maglia da titolare.”

Cristiani: “ho fatto una buona partita, come tutta la squadra, siamo partiti bene, siamo stati aggressivi e non abbiamo concesso nulla. Nel secondo tempo abbiamo concesso più spazio, ma non abbiamo rischiato nulla. Dobbiamo essere bravi a chiudere la partita perchè poi rischi di più.” – Sull’azione del gol il centrocampista rivela –  “Non lo avevamo provato, abbiamo tentato e siamo stati fortunati. Il primo tempo abbiamo fatto quello che proviamo ma ancora non è quello che vuole il mister.”